4shared

desi girls busty attractive babe helps guy to jerk off.

  • Località:
    Frosinone
  • Nazione:
    Italia
  • Cliente:
    Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Frosinone
  • Team:
    Tetraconsult srl in RTP
  • Data Progetto:
    2012
  • Incarico:
    Progettazione preliminare per appalto ai sensi dall’art. 53 comma 2 lettera c del D.Lgs. 163/2006 della nuova sede del Consorzio ASI di Frosinone

Il progetto è relativo ad un edificio destinato ad uffici, con i relativi servizi, da adibire a sede del Consorzio per lo sviluppo industriale di Frosinone, da realizzare mediante un appalto indetto ai sensi dall’art. 53 comma 2 lettera c del D.Lgs. 163/2006; il Consorzio A.S.I. si proponeva, per la propria sede istituzionale, requisiti  di alto livello per l’immagine complessiva, il contenimento energetico  e l’utilizzazione di energie rinnovabili, la facilità ed economicità di manutenzione, la durabilità dei materiali e dei componenti, il controllo delle prestazioni dell’intervento nel tempo. Tutto ciò nell’ambito di un budget contenuto, compatibile con le possibilità economiche finanziarie autonome del Consorzio.

È stato quindi necessario trovare il modo di coniugare tipicità progettuale e flessibilità, prospettando una impostazione di base, al tempo stesso, sufficientemente caratterizzata e tale da suggerire sviluppi progettuali di elevata qualità formale e funzionale senza vincolare rigidamente le proposte progettuali delle imprese concorrenti. In accordo con le premesse sono stati scelti, come obiettivi principali ed allo stesso tempo elementi generatori del progetto, i criteri fondamentali della semplicità costruttiva, della funzionalità e del risparmio energetico.

La dimensione e l’articolazione degli spazi è scaturita dalle esigenze degli uffici così come sono state presentate in occasione di vari incontri con i funzionari dell’Ente.

Lo spazio destinato alle attività dell’ente è formato da due corpi di fabbrica di forma rettangolare che si sviluppano per tre livelli con disposizione a V collegati mediante un elemento di distribuzione verticale. Nello spazio interno della V si sviluppa lo spazio destinato ad asilo nido la cui forma rompe la rigidità dei due blocchi degli uffici. Dimensionato per ospitare circa trenta bambini, è concepito completamente rovesciato verso l’interno, con il fronte nord completamente chiuso, e quello sud protetto da frangisole, le ampie finestrature sono rivolte direttamente verso un piccolo giardino interno. Al primo livello dei due blocchi sono presenti un locale destinato a contenere l’archivio storico dell’ente (lato ovest) e lo spazio destinato alla sala assemblea (lato sud). Intorno alla zona centrale si articolano i servizi funzionali alle attività svolte nell’edificio: info-point, bar ristoro aziendale, foyer/spazio espositivo, oltre al blocco bagni e servizi tecnici. L’organizzazione funzionale degli spazi prevede anche un utilizzo della sala indipendente dall’apertura degli uffici, per rendere una maggiore flessibilità di utilizzo.

Gli spazi destinati agli uffici, ai piani superiori, si articolano in funzione dell’esposizione; da una parte gli uffici operativi veri e propri spazi, che occupano le parti con l’esposizione migliore (sud-sud ovest e ovest), caratterizzati da modularità e flessibilità degli spazi, mentre sull’affaccio posteriore è stato collocato il blocco dei servizi (locali archivio, stampa, servizi igienici …). Al secondo livello sono presenti gli uffici per le aree tecnica, urbanistica e gestionale, ambedue dotate di spazi archivio per le attività in working-progress, salette riunioni e spazi di attesa. Al terzo livello, sul lato ovest trovano posto gli uffici amministrativi, oltre ad un ampio terrazzo; nell’altro corpo di fabbrica sono ubicati gli locali destinati a direzione e presidenza. Insieme a vari spazi destinati a salette riunioni, attesa è presente una sala dedicata alle riunioni del C.D.A., formalmente caratterizzata da un volume parzialmente in aggetto che ne enfatizza la singolarità; l’ampia vetrata allude alla proiezione del Consorzio nel territorio con un intrinseco messaggio di trasparenza e identità.

Il progetto prevede la realizzazione di una Slp (Superficie lorda di pavimento) di 2.283 mq, per una volumetria complessiva di 8.556 mc.

Importo complessivo progetto: € 3.590.480,00

© Copyright 2015
Tel +39 0775 898435 - Fax +39 0775 840345
info@tetraconsult.it
Tetraconsult srl -  P.I. 02165010600
Società certificata UNI EN ISO 9001:2000